SEGNALAZIONI DI SICUREZZA E DI UTILIZZO

Prima di mettere in funzione il sistema KessTech si prega di tenere assolutamente conto delle seguenti segnalazioni. Non si tratta solo di garantire la durevolezza e il funzionamento dei nostri prodotti, bensì soprattutto di salvaguardare la salute dell’utente.

  1. Non attivare mai il sistema di sound in curve o su fondo stradale bagnato, scivoloso, umido o non battuto, in quanto l’amplificatore di coppia aprendosi improvvisamente potrebbe provocare uno sbandamento della ruota posteriore.

  2. La sicurezza del conducente dipende dalla corretta installazione del sistema sound complessivo KessTech. Si consiglia quindi di far eseguire manutenzione e riparazioni dei sistemi KessTech solo da specialisti autorizzati. Un’installazione non conforme di un sistema KessTech può comportare ferite e lesioni.

  3. Eseguire lavori (montaggio, smontaggio), impostazioni, manutenzione o interventi di cura del sistema a silenziatore solo a motore e sistema completamente freddi. Interventi su o nelle vicinanze del sistema possono causare ustioni anche gravi.

  4. Non toccare mai gli alberi del dispositivo di regolazione KessTech (alberi dell’amplificatore di coppia), i servomotori/motori a corrente continua e i dispositivi di regolazione (amplificatore di coppia) fino a che la batteria del motociclo è collegata. Infatti la chiusura o l’apertura del sistema possono provocare schiacciamenti di dita o mani o causare altre ferite. Se si vuole o si deve toccare questi componenti, assicurarsi che la batteria del motociclo sia scollegata e che il sistema non possa eseguire alcun movimento.

  5. Assicurarsi che il carter del servomotore/del motore a corrente continua non sia schermato dagli accessori e riceva quindi l’aria di corsa. Tale schermatura potrebbe infatti provocare un surriscaldamento del servomotore/del motore a corrente continua con danni permanenti. In tal caso decade la garanzia.

  6. Controllare che i tubi di scappamento non siano a contatto con il telaio o altri componenti del motoveicolo. Un contatto può trasmettere vibrazioni al conducente e quindi distrarlo durante la guida, con conseguenti incidenti e ferite. Se il carter del servomotore/del motore a corrente continua tocca il telaio o altri componenti del motociclo le vibrazioni che ne conseguono possono causare danni o addirittura una mancata funzionalità.

  7. Dopo l’installazione eliminare tutte le impronte digitali e le macchie sull’impianto di scarico prima di mettere in funzione il motore per la prima volta con il nuovo impianto. Olio, grassi ecc. potrebbero altrimenti aderire alla superficie cromata o con rivestimento ceramico dell’impianto di scarico, causando macchie permanenti o deformazioni poco estetiche a contatto con il calore. Non ci assumiamo alcuna garanzia per questo genere di “deformazioni superficiali”.

  8. Dopo aver reinstallato il sedile e la relativa box della minuteria elettronica, cavi, connettori ecc., controllare, per garantire la propria sicurezza, che il sedile si trovi in posizione corretta e ben fisso. Infatti un sedile non fisso potrebbe spostarsi durante la guida e causare la perdita di controllo del veicolo, con conseguenti ferite anche gravi.

  9. Dopo il contatto con sostanze che facilitano la corrosione (ad es. acqua salina) si dovrebbe sempre pulire l’impianto. Prima di una messa fuori servizio prolungata si dovrebbe inoltre applicare un lubrificante.

  10. Controllare che la miscela di carburante e aria del proprio veicolo non sia troppo scarsa. Uno specialista dovrebbe controllare che il rapporto carburante / aria rientri nel campo richiesto con impianto di scarico manuale o elettronico aperto o attivato. Se la miscela di carburante e aria è troppo scarsa si può danneggiare il motore e causare un blocco improvviso, con conseguenti ferite o lesioni. Il rapporto carburante / aria può modificarsi anche per altri motivi, come ad es. il proprio stile di guida o l’installazione di pezzi OEM o non OEM di tuning (come ad es. filtro dell’aria, albero a camme, kit Big Bore, sistemi di accensione, interventi sulla testa del cilindro ecc.), o per un maggior rapporto di compressione. Ogni intervento sul motore può essenzialmente modificare il rapporto tra carburante e aria e quindi prima della messa in funzione successiva si deve controllare il rapporto e se necessario modificarlo per ricreare il corretto rapporto carburante / aria!

  11. In caso di mancata osservanza di una, di alcune o di tutte le segnalazioni di sicurezza sopra riportate decade la responsabilità di KessTech per eventuali danni.